Il Convento della Purificazione di Arona (1590 - 1811)

Il Convento della Purificazione di Arona (1590 - 1811)

Presentazione dagli autori del GASMA del loro nuovo volume.

Il libro racconta un nuovo episodio della storia religiosa e sociale di Arona dimenticato dalla memoria locale a causa della scomparsa delle protagoniste, le suore della Purificazione, spesso confuse con le monache della Visitazione, queste ultime allontanatesi da Arona nel 2014.
Le prime fin dal 1590 rappresentarono un'eccellenza per la città, ospitando e istruendo numerose fanciulle di nobile o facoltosa famiglia provenienti perfino dal Milanese e inoltre facendo scuola gratuitamente alle ragazze del borgo.
Esse risiedettero nel cuore della città, nell'isolato tra il Prato Oliveto (piazza S. Graziano), i mulini e la contrada di S. Carlo (oggi corso Cavour).

La presentazione, dopo l'introduzione del presidente del Gasma Carlo Manni, consisterà in queste brevi relazioni degli autori:
Silvia Gadina “… in umbilico Oppidi Arone…”. Ubicazione del convento della Purificazione;
Silvana Bartoli, Le Vergini della Purificazione di Maria Vergine;
Sergio Monferrini, Anello, giglio e crocifisso. Le Vergini della Purificazione di Arona;
Giacomo Fiori, La congregazione della Purificazione e i gesuiti: una filiazione occulta (ma non troppo);
Ivana Teruggi, Dialogo tra muri vecchi e muri nuovi per un meraviglioso sogno educativo. Fasi edilizie del convento della Purificazione di Arona- 1590 – 1812;
Antonio Zonca, Il patrimonio del collegio della Purificazione di Arona;
Giovanni Di Bella, Gli anni del giacobinismo ad Arona nel “manoscritto” di una suora della Purificazione;
Alessandro Alganon, Gli edifici dell’ex convento dal 1811 ad oggi.

 

Chiesa Parrocchiale di S. Maria - ore 15.00

G.A.S.M.A.

Torna indietro