Stresa Festival

Anime Amanti

Roberta Mameli, soprano
Luca Pianca, arciliuto

Biglietti:
€ 20,00 settore unico
Under 26: Music P@ss € 10,00 a persona
Company P@ss € 5,00 a persona (per gruppi di 4 o più amici)

Programma

G. CACCINI, Dovrò dunque morire, La bella man vi stringo, Belle rose porporine, Dolcissimo sospiro
B. STROZZI, Eraclito amoroso
P. P. RAIMONDO, Ricercata – Canzone
S. D’INDIA, Ma che, squallido e oscuro, Voi ch'ascoltate, Lamento di Didone, Vorrei baciarti
C. DE RORE/BASSANO, Anchor che col partire (liuto solo)
C. MONTEVERDI, Ecco di dolci raggi, Lamento d’Arianna, Ohimè ch'io cado

Il programma della serata è incentrato su arie e madrigali per voce e accompagnamento composte tra la fine del Cinquecento e il Seicento. Sotto il titolo Anime amanti, il soprano Roberta Mameli e Luca Pianca all'arciliuto offrono alcune significative composizioni di celebri autori, rappresentanti di diverse scuole, dell’epoca tra il Rinascimento e il Barocco quali Giulio Caccini, Claudio Monteverdi, Sigismondo D'India e Barbara Strozzi. La retorica barocca viene messa in luce, grazie al sapiente uso dei testi d'autore, attraverso il recitarcantando, lo stile prediletto che ben coglie la "teoria degli affetti" dell'epoca, fino alla "seconda prattica" monteverdiana, la cui innovazione permea gran parte del Seicento italiano. Un’occasione unica di ascoltare alcune perle, tra cui il celebre Lamento di Arianna, di quella che è stata una delle stagioni più ispirate dell’intera storia della musica.

Questo concerto rientra nell'area tematica Tra Sacro e Profano

Luogo:
Villa Ponti, Via San Carlo 63 - ore 20.30

Organizzatore:
Stresa Festival

Torna indietro