Codice univoco ufficio destinatario della fatturazione elettronica

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della legge 244/2007, art. 1, commi da 209 a 214.

In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31 marzo 2015 non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all’allegato  A “Formato della fattura elettronica” del citato DM n. 55/2013.

Per la finalità di cui sopra, ai sensi dell’art. 3 comma 1 del citato DM n. 55/2013, si comunica che a far data dal 31 marzo 2015, le fatture elettroniche dovranno essere trasmesse al Comune esclusivamente attraverso il Sistema di Interscambio gestito dall’Agenzia delle Entrate con indicazione del codice CIG, del codice CUP (in caso di fatture relative a opere pubbliche ) e del codice unico dell’ufficio che ha ordinato la fornitura/prestazione da individuare fra quelli sotto indicati: 

Elenco Uffici Codice univoco ufficio
Segreteria - Servizi Informatici - Elettorale AQTD9G
Tributi T6UCLE
Servizi Cimiteriali  -Assicurazioni - Ragioneria - Legale 9P8KZO
Lavori Pubblici - Telecomunicazioni - Patrimonio/Demanio BPWO78
Urbanistica - Suap BWD6LX
Polizia Amministrativa - Anagrafe - Stato Civile CGCBY8
Servizi alla Persona - Personale RYN5RZ
Cultura - Turismo - Istruzione - Sport KH5FSU
Polizia Locale 7I26KT